Il valore della produzione di complementi d'arredo in legno

Iscriviti alla Newsletter

Quante volte ci troviamo di fronte ad un complemento d’arredo in legno e ci chiediamo quale sia veramente il suo valore?

In questo post analizzeremo alcuni dettagli essenziali, che potranno aiutarvi a valutare la qualità del mobile in legno che vi trovate davanti agli occhi. Pochi semplici accorgimenti, che Veneta Sedie ha scelto come proprio marchio di fabbrica, per dare valore alla qualità.

Quando il processo di lavorazione artigianale si fonde con la tecnologia, l’antica arte del fare si unisce al moderno, la tradizione si armonizza con l’innovazione.

Un complemento d’arredo in legno nasce dall’idea, che si fonde con il design per trovare il suo seguito nella progettazione.

L’idea infatti è solo il primo passo per dare luce all’ispirazione dei maestri, ma ci sono dei dettagli che impreziosiscono il prodotto. Andiamo a scoprirli:

  • legno di faggio: un legno chiaro, che assume il caratteristico colore rosato dopo essere stato sottoposto a due precisi processi di lavorazione, vaporizzazione ed essicamento
  • primo taglio: molto importante perché già dalla prima lavorazione si potrà valutare la bontà della materia prima, nella fase che anticipa la lavorazione
  • umidità del legno: per la realizzazione delle sedie ci assicuriamo che la materia prima abbia un grado di umidità tra l’8 ed il 10%, questo garantisce un’estrema durevolezza e stabilità del prodotto finito
  • accuratezza: la tecnologia ci permette di ottenere un prodotto di qualità, dove le singole componenti sono tagliate con un margine di accuratezza di 0,3 mm

Per approfondire il mondo della produzione di sedie e componenti d’arredo in legno, vi invitiamo a navigare nel sito, per scoprire come storia, passione artigianale e tecnologia si uniscono per dare luce a prodotti di originale bellezza.